L’estate sta arrivando: come preparare la pelle? Manca poco per tornare a goderci il sole in tutta la sua bellezza! Ecco i 5 consigli di Tindora per una pelle a prova di estate 

L’estate, una stagione perfetta per sfoggiare una pelle splendida. Ma come preparare la cute a sole, afa e sudore? Quali sono i comportamenti da non assumere? Abbiamo preparato una guida per capire di cosa ha bisogno la nostra pelle in estate e quali sono gli step imprescindibili per prepararla alla stagione più attesa dell’anno. 

Come preparare la pelle all’estate

La bella stagione è alle porte, e anche se quest’anno sarà un po’ diversa dal solito, per la nostra pelle cambierà ben poco. Prendercene cura in maniera corretta e proteggerla adeguatamente deve rimanere un nostro obiettivo per l’estate. Per questo motivo abbiamo voluto darvi 5 consigli di beauty su cosa fare e gli errori da evitare assolutamente.

1. Fare ordine nel beauty

Fare ordine tra i vecchi prodotti è un consiglio sempre valido, qualunque sia la stagione. Prodotti scaduti, confezioni aperte dallo scorso anno, creme solari che hanno cambiato consistenza e colore: gettate tutto nel cestino.

Oltre a essere di per sé pericolo per la pelle, usare prodotti compromessi è anche inutile. Sì, persino usare quella crema solare ancora piena a metà dall’anno scorso. 

2. Adattare la skin routine quotidiana 

Sappiamo quanto sia importante una skin routine quotidiana (anche per l’uomo) basata sul proprio tipo di pelle. Quando arriva l’estate però, e le temperature aumentano, l’idratazione assume un ruolo ancora più importante.

Utilizzare quotidianamente creme idratanti o lozioni riequilibranti ci aiuta a preparare la pelle a sole, vento e salsedine. Non solo: mantenere l’equilibrio fisiologico della cute ne garantisce il giusto grado di idratazione e protegge la parte più delicata, il contorno occhi.  

3. Mai sottovalutare la prima abbronzatura

Lo sappiamo, non vedete l’ora di prendere un po’ di sole dopo così tanti mesi chiusi in casa. Ma attenzione: mai sottovalutare la prima abbronzatura o pensare che solo pochi minuti al sole sul balcone non causino problemi. Teniamo sempre a bada i raggi UV con una protezione adeguata, adatta al tono della nostra pelle, soprattutto nella fase iniziale dell’abbronzatura.

4. Aiutiamoci con l’alimentazione 

Abbiamo parlato di idratazione della pelle: sapevate che possiamo aiutare la cute a idratarsi meglio anche dall’esterno grazie all’alimentazione? Non solo dobbiamo bere più acqua man mano che ci avviciniamo all’estate, ma dovremmo anche lasciar perdere le cattive abitudini come junk food o stare attenti a non esagerare con l’alcool.

Vale come regola generale ma ancora di più in estate: cerchiamo di integrare la nostra dieta con più frutta e verdura. Non solo ci aiuterà a mantenere la linea ma depurerà il nostro organismo dai grassi che tanto ci fanno male. 

5. Parola d’ordine: purificare

Sì a scrub e peeling per purificare la pelle prima della bella stagione, in modo da poterci esporre al sole con una cute pulita in profondità e pronta ad accogliere la bella stagione.