Ultimamente si parla molto di cosmetici bio: perché sceglierli? Ecco le 10 ragioni di Tindora per preferirli alla cosmesi standard

Cosmesi bio, una scelta etica e di salute, soprattutto negli ultimi anni: ma perché dovremmo utilizzare solo cosmetici naturali per la nostra pelle? Vediamo quali sono i 10 vantaggi di una skincare 100% bio, quali benefici porta alla nostra pelle l’utilizzo di prodotti naturali e perché dovremmo sceglierli sempre.

Cosmetici bio, 10 ragioni per sceglierli

Perché scegliere cosmetici bio? Facciamo chiarezza sui motivi per cui dovremmo affidare la cura della nostra pelle a creme e prodotti di bellezza totalmente naturali:

  1. Il principale motivo per scegliere cosmetici bio è che non contengono parabeni, siliconi, petrolati o altre sostanze dannose per la nostra pelle, e sono generalmente poco trattati.
    Queste componenti vengono utilizzate perlopiù come conservanti per i cosmetici artificiali, in modo da mantenerne l’integrità il più a lungo possibile. Purtroppo sono diffusissimi: creme idratanti, shampoo, bagnoschiuma, e moltissimi altri prodotti della nostra skincare quotidiana. Dobbiamo fare sempre attenzione a quanto riportato nelle etichette dei prodotti.
  2. Sono davvero naturali perché i prodotti biologici (cosmetici compresi) contengono almeno il 95% di componenti di origine naturale (il 20% dei quali deve provenire da agricoltura biologica). Gli enti di controllo e certificazione, infatti, hanno norme rigidissime in materia che vanno dalla composizione del cosmetico fino alla tipologia di conservanti naturali che contiene.
  3. Lasciano respirare la pelle. A differenza dei cosmetici con petrolati e siliconi, i prodotti biologici non agiscono otturando i pori ma liberandoli, dato che nessun componente è trattato con agenti chimici che possono seccare la pelle causando irritazioni.
  4. Sono totalmente cruelty free, ergo non sono sperimentati sugli animali. Una pratica che anche Tindora ha scelto di adottare.
  5. Sono facilmente compostabili e non immettono nell’ambiente sostanze tossiche in quanto biodegradabili e riciclabili. In obbedienza alla loro essenza 100% naturale, i cosmetici bio utilizzano sia contenitori adatti al riciclo, sia componenti che, essendo totalmente naturali, possono facilmente entrare in simbiosi con la natura.

     

  6. Non sono contaminati. Questo perché anche i conservanti, che pure sono necessari per salvaguardare la durata del prodotto, sono tutti di origine naturale.
  7. La qualità è garantita da diverse certificazioni quali EcoCert, Cosmebio, BDIH, ICEA, USDA o AIAB, come i prodotti Tindora. Ciò ne garantisce l’autenticità.
  8. Contengono fino al 50% in più di vitamine e minerali rispetto ai cosmetici modificati chimicamente, proprio perché i loro componenti rimanendo integri mantengono le loro caratteristiche di base.
  9. Non causano allergia, soprattutto quei tipi di allergie dovute al contatto di elementi artificiali sulla pelle.
  10. Non sono tossici, anzi, aiutano il nostro corpo a eliminare le tossine e le scorie dei prodotti usati in precedenza. Quando si iniziano a usare cosmetici privi di petrolati e siliconi l’impatto può essere destabilizzante, in quanto le creme bio sono molto meno aggressive rispetto a quelle a cui la pelle era abituata. A seconda dei casi quindi l’epidermide reagirà in un modo o nell’altro: si può riscoprire secca, grassa, o addirittura aver bisogno di molto tempo per depurarsi. La maggior parte dei cosmetici bio aiutano la pelle proprio in questa fase delicatissima.

Per saperne di più sulle nostre linee cosmetiche 100% naturali allo zafferano visitate la nostra boutique su https://www.tindoracosmetics.com/shop/