Questi tre mesi di quarantena hanno avuto degli effetti anche sulla nostra pelle. Come ha influito il lockdown sulla cute e quali sono state le conseguenze principali? 

Anche la nostra pelle ha sofferto durante la quarantena: oltre allo stress di una situazione che ci ha messo in difficoltà sia dal punto di vista pratico che emotivo, il lockdown ha avuto delle conseguenze anche sulla nostra pelle.

Vediamo quali sono state queste conseguenze e come porvi riparo nel minor tempo possibile, per il bene della nostra pelle in vista della bella stagione.

Pelle, gli effetti del post-lockdown

Il confinamento in casa durante la cosiddetta “Fase 1” ci ha portato a cambiare profondamente le nostre abitudini. Anche se è vero che in casa non arrivano né raggi UVsmog, in molti casi è stata la skin routine a risentirne. Non poter uscire ci ha portato a volte a trascurare la cura quotidiana della cute, o a non poter utilizzare i nostri prodotti di bellezza preferiti con la costanza di sempre. 

Tutto ciò ha portato la nostra pelle a soffrire particolarmente: una cute spenta, più secca e poco luminosa, sono state le conseguenze più frequenti. Isolamento e stress, la scarsa possibilità di stare all’aria aperta con tutti i benefici che comporta, hanno anche inciso sulla comparsa di rughe sul contorno occhi.

Conseguenze della quarantena per la pelle, come rimediare?

Ora che la fase critica del Covid-19 sembra essere passata e le misure di sicurezza che ci hanno tenuto in casa in primavera sono solo un ricordo, cosa possiamo dare un po’ di tregua alla nostra pelle? Vi diamo qualche consiglio: 

  • Detersione: è il primo passo di una buona skin routine che sia davvero utile e completa. Pulire in profondità il viso prima del make-up e lavare via i residui di trucco la sera prima di dormire aiuta la pelle a respirare meglio
  • Pulizia profonda con peeling e scrub per eliminare le impurità accumulate negli ambienti domestici e ripristinare la cute
  • Idratazione, fondamentale soprattutto per pelli secche e indispensabile per rimpolpare la cute e renderla più elastica
  • Ginnastica facciale e massaggi al viso sono utili a rinvigorire l’incarnato e riattivare la microcircolazione sanguigna.